Gian Marco Sanna – The City of Snow

Una terra avvolta dal silenzio, dove scorre acqua nera che attraversa montagne create dall’uomo.

4.500-5.000 sono le tonnellate di rifiuti scaricati ogni giorno nella discarica più grande d’Europa,  Malagrotta dove la vita sembra lontana, trova nella natura la sua forza, indistruttibile e inarrestabile.

Come un soldato che ha perso la sua guerra, mostra le cicatrici profonde, ci obbliga ad aprire gli occhi, anche se a volte preferiamo tenerli chiusi….

Durante la notte emerge una città parallela fatta di fumi, fuochi e ombre, accompagnati da un odore insopportabile e una nube bianca e densa: è la Città di Neve

                                                    

Gian Marco Sanna nasce a Roma l’8 Dicembre del 1993. Si approccia alla fotografia all’età di 17 anni grazie alla grande passione trasmessa dal padre, il quale gli regala per compleanno una vecchia Pentax, inizia a sperimentare, creare e osare fino a dedicarci sempre più tempo.

Dal 2012 al 2015 studia presso la scuola Romana di fotografia, dove acquisisce le tecniche dall’analogico al digitale.

Da fine 2015 frequenta la D.O.O.R. academy con Massimo Mastrorillo sperimentando nuove tecniche di fotografia documentaria, qui conosce Santolo Felaco con il quale insieme a Dario Li Gioi fondano il collettivo L.I.S.A.

Attualmente lavora al suo ultimo progetto “The city of snow” selezionato tra i primi 100 all’Athens photo festival e menzione d’onore MIFA, nella zona di Malagrotta a Roma dove è presente la più grande discarica d’Europa.

www.gianmarcosanna.it

http://www.lookinsideyourselfand.com

Potrebbero interessarti anche...