A MICRO ODYSSEY / Marco Castelli

La maggior parte delle fotografie di batteri ha un carattere scientifico, atto a rivelare e sottolineare le straordinarie geometrie che questi sono in grado di costituire. Questa volta, però, l’interesse non è quello di mostrare l’invisibile o ciò che è difficilmente visibile ad occhio nudo, bensì di usare le geometrie naturali delle colonie batteriche e proiettarle in un’altra dimensione, ribaltando ogni logica e rapporto fra grande e piccolo, caricando così i pianeti, l’universo e l’opera tutta di valori simbolici.

Caterina Pacenti

 

[supsystic-gallery id=31]

 

BIO

Marco Castelli (classe 1991) vive e lavora a Firenze.  Attualmente collabora con riviste e nascenti realtà editoriali. Contemporaneamente, porta avanti la sua ricerca sia personale che documentaria, entrambe a partire da un profondo interesse per la vita ed i contesti umani.  I suoi lavori sono stati premiati, pubblicati ed esposti a livello internazionale.

http://www.marco-castelli.com/