Stifelius – Domenico Tangro

Nella Settimana Santa a Bitonto, all’alba del venerdì santo, dalla quattrocentesca chiesa di San Domenico prende inizio la Processione dei Misteri, organizzata dall’ Arciconfraternita Maria SS. Del Rosario.
Il rito, tra i più antichi, vede sfilare in processione 8 immagini sacre, a rappresentare alcuni momenti dellaPassione di Cristo: Gesù nell’orto, Gesù alla colonna, Gesù con la canna, Gesù con la croce, il Calvario, la Pietà, Cristo Morto, l’Addolorata.
Queste immagini, veri capolavori della scultura in legno, tutte risalenti al XVIII- XIX secolo, sono sorrette a spalla dai portatori, vestiti con il tipico “stifelio”, un frac lungo, importato della tradizione inglese. Seguono le bande, che intonano le marce funebri tradizionali dei maestri bitontini Carelli, Delle Cese e Abbate. Alle ore 9, in Piazza Moro, si svolge il pio esercizio della Via Crucis al passaggio delle Sacre Immagini.”  [ testo www.palazzoanticaviappia.it]

Stifelius è  la narrazione  di una sacralità spesso dimenticata, scandita da una gestualità che sottolinea il forte legame con la tradizione. La preparazione, la vestizione e  l’attesa del momento in cui una semplice  uniforme diventa la  testimonianza di un atto di fede che si rinnova anno dopo anno.

domenico-tangro3
domenico-tangro-4
domenico-tangro-9
domenico-tangro-10
domenico-tangro-11
domenico-tangro-12
domenico-tangro-7
domenico-tangro-6
domenico-tangro-8
domenico-tangro-5
domenico-tangro-13
domenico-tangro-14
domenico-tangro-15
domenico-tangro-16
domenico-tangro-17
domenico-tangro-18

Domenico Tangro  nasce a Modugno (BA)  nel 1974. Fotografo per passione, autodidatta, dopo aver visto “Il sale della terra” di Sebastiao Salgado comprende il significato della sua passione per la fotografia e inizia  a documentare eventi e episodi del quotidiano, una visione del mondo che lo circonda.

“Fotografare per me è respirare, significa evadere dalle preoccupazioni quotidiane che un piccolo imprenditore deve sempre affrontare”